Agevolazioni Fiscali - Valori G TOT

Gli interventi di recupero del patrimonio edilizio beneficiano di importanti agevolazioni
fiscali, sia quando si effettuano sulle singole unità abitative sia quando riguardano
lavori su parti comuni di edifici condominiali.

La più conosciuta tra queste agevolazioni è sicuramente quella disciplinata dall’articolo
16-bis del Dpr 917/86 (Testo unico delle imposte sui redditi), che consiste in una
detrazione dall’Irpef del 36% delle spese sostenute, fino a un ammontare complessivo
delle stesse non superiore a 48.000 euro per unità immobiliare.
Per le spese effettuate nel periodo compreso tra il 26 giugno 2012 e il 30 giugno 2013,
il decreto legge n. 83/2012 ha elevato al 50% la percentuale di detrazione e a 96.000
euro l’importo massimo di spesa ammessa al beneficio.
Questi maggiori importi sono poi stati prorogati più volte da provvedimenti successivi.

La proroga al 2022 dell’Ecobonus al 110%, che si aggiunge a quella di tutte le altre detrazioni per i lavori edilizi, è solo uno dei tanti incentivi fiscali introdotti nella Legge di Bilancio 2021.

In quetsa sezione trovate due importanti documenti:

  1. I valori G-TOT dei nostri prodotti per il calcolo delle trasmittanze termiche e aggiuntive dei nostri prodotti
  2. La Guida Agenzia delle Entrate 2019-2022 che fornisce le indicazioni utili per richiedere correttamente tutti questi
    benefici fiscali, illustrando modalità e adempimenti.

FATTORE G-TOT PER I PRODOTTI A MARCHIO THORAX - BRISOLE e BRISOLE' RC'

Vengono riportati per i nostri prodotti, la classificazione del fattore solare G-TOT, secondo la norma UNI EN14501:2006 “Tende e chiusure oscuranti - Benessere termico e visivo – Caratteristiche prestazionali e classificazione”.


Nella compilazione dell’allegato tecnico da inviare all’ENEA in relazione all’installazione di una schermatura solare occorre inserire la classe di appartenenza della schermatura solare, definita in funzione del G-TOT. Per i nostri prodotti a marchio Thorax (EcoBlind, FastBlind e SuperBlind) e Brisolè (AirOne – AirTwo e AirThree), il calcolo è stato eseguito secondo la norma UNI EN 13363-2 che fornisce un metodo di calcolo dettagliato che intende rappresentare il comportamento fisico reale dell’associazione della schermatura e di un vetro quando colpiti da una radiazione solare. Infatti il Decreto del 26 giugno 2015 stabilisce che per gli edifici nuovi e quelli sottoposti a riqualificazione energetica il valore G-TOT (che è la somma del g del vetro+ il valore g della chiusura oscurante) deve essere minore di 0,35. Tutti i nostri prodotti rientrano in tale limite, anche con vetri a bassa efficienza energetica.

Tutti i dettagli sono contenuti nell'allegato scaricabile GTOT